Costruire Forza: stimolare le difese immunitarie e confrontarmi con la vita

Come ci sentiamo, quando ci sentiamo forti?

E qual è il giusto confine tra il necessario proteggerci e sentirci al sicuro e l’indispensabile restare aperti, disponibili, a respirare e sentire?

Ho pensato a tutte le occasioni in cui la vita ci chiama a mettere in discussione le nostre difese, a rinforzarle o a smantellarle. Ho pensato alla relazione tra i nostri sistemi di difesa fisiologici, nient’affatto diversi da quelli emotivi e mentali e ho pensato a tutte le volte in cui sarebbe utile, sarebbe sano, sarebbe piacevole ed evolutivo ricostruire e nutrire la nostra forza, rivedere i nostri confini e, soprattutto, riconsiderare il nostro modo di confrontarci con la vita.

Come facciamo nei corsi yoga e negli incontri individuali, anche adesso metto in connessione i diversi aspetti della nostra pratica di vita. Se il nostro sistema immunitario, la forza del corpo, l’autorevolezza della nostra persona e le nostre regolazioni emotive giocano tutte insieme, a costruire la capacità di confrontarci felicemente con la vita, quali sono gli strumenti che la nostra vita yoga ci mette a disposizione per aiutarci?

La nostra pratica si basa su tre pilastri ed è su questi tre che ho provato a costruire una serie di spunti, che spero vi saranno utili per rigenerare in voi forza, passione, calore, difesa, apertura, autorevolezza, salute:

  • Per La Pratica, l’aspetto più corporeo del nostro lavoro, ho registrato una lezione guidata di 45minuti. La trovate qui.
  • La lezione si conclude con una meditazione e un invito a conoscervi e ritrovarvi, attraverso delle domande. Questo sarà il nostro modo di onorare il tema della forza immunitaria e interiore per La Crescita, in cui usiamo il counseling vedico come strumento di crescita personale.
  • Per La Cura trovate un esempio dei due preparati di erbe che ho composto, proprio nei giorni scorsi, per due care allieve: pur con due scopi molto diversi, mi hanno portato lo stesso messaggio, mi hanno spronata a dedicare qualche ora di attenzione al grande e umanissimo tema della costruzione e della percezione della nostra forza. Questo post e la lezione sono anche merito loro.

 

La Pratica

Quando si tratta di costruire coscienza e forza, mi rivolto sempre al hatha yoga: trovo geniale e sempreverde la sua capacità di massaggiare, stimolare, premere e strizzare il corpo, imprimendo un messaggio alle sue parti più specifiche.

 

La Crescita

Quello meditativo è il contesto che preferisco, per stimolare me stessa e gli allievi a guardarci dentro con onestà. Certe domande, certi angoli da cui vedere le cose uniti al grado di apertura e disvelamento che la pratica di āsana crea sono il mio strumento prediletto, per avviare conversazioni e crescita vere.

 

La Cura

I preparati che stimolano la nostra forza mentale, emotiva, fisica e immunitaria sono vari, ma le erbe con cui li compongo sono quasi sempre le stesse: sambuco, per rinfrescare il sistema linfatico e aiutarlo ad alleggerirci; rosa canina e timo, per costruire forze e difese; origano, per riscaldare il corpo, detossinare il fegato e sfiammare; alphalpha, per rivitalizzare con vitamine e minerali.

 

Svādhyāya

“Impara a conoscere te stesso, anche attraverso i testi”, dice uno degli insegnamenti di Patañjali.

Ecco una piccola bibliografia a cui potete far riferimento, per costruire una vostra pratica rinforzante su tutti i piani:

  • “Yoga Cures,” Tara Stiles
  • “Mudra: lo yoga delle mani,” Gertrude Hirschi
No Comments

Post A Comment